header visual

Canne Fumarie

Kiwa è Ente Notificato secondo la direttiva 89/106/CE (CPD) e secondo il regolamento 305/2011 (CPR).

Prove eseguite

Con laboratori propri, Kiwa provvede ad eseguire prove necessarie per la conferma della conformità del prodotto agli standard di riferimento EN 14471, EN 14989-1, EN 14989-2, EN 1856-1, EN 1856-2. Esse includono:

Test e analisi del settore fumisteria metallica (condotti e canali da fumo):

  • Test meccanici (come: Resistenza alla compressione, Resistenza alla trazione, Resistenza laterale)
  • Test termici (come: Resistenza termica, Shock Termico per ottenere la classificazione resistente a incendio da fuliggine, tenuta prima e dopo i test termici)
  • Test aerodinamici (come: Resistenza alla diffusione del vapor d’acqua, della condensa e dell’acqua piovana, Resistenza al flusso)


Test e analisi del settore fumisteria metallica (terminali):

  • Test di resistenza al flusso
  • Test di resistenza alla penetrazione d’acqua
  • Test di comportamento aerodinamico
  • Test aerodinamici e di penetrazione della pioggia su terminale verticale


Test e analisi del settore fumisteria plastica:

  • Test meccanici
  • Perdite di carico
  • Test termici
  • Resistenza al fuoco, per le classe E, B, C o D o Euroclasse
  • Test di lunga resistenza al carico termico e stabilità geometrica
  • Resistenza a lungo termine mediante esposizione a condensato
  • Analisi dei campioni pre e post trattamento (analisi termiche, meccaniche e fisico-chimiche)
  • Resistenza alla luce solare (UV)


Test per verifica resistenza alla corrosione

Kiwa è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti anche una struttura di prova importante come quella per la realizzazione delle prove seguenti:

  • Test di corrosione metallica V2: il sistema camino viene sottoposto a 30 cicli, ognuno dei quali costituito da una fase di gas di combustione condensante della durata di 8H, e da una fase di essicazione di 16H. Al termine di questi 30 cicli, il sistema fumario andrà analizzato per rilevare eventuali attacchi corrosivi e peso e composizione della condensa raccolta nel contenitore
  • test di resistenza ai cicli umido/secco sui camini plastici: il sistema verrà sottoposto a 12 cicli, ognuno dei quali sarà costituito da una fase di quattro giorni operante in condizioni condensanti e tre giorni in condizioni essicanti, e alimentate da una miscela di gasolio addittivato con Cloro (50 mg/Kg) e Zolfo (3g/Kg). Al termine di questi 12 cicli, il sistema fumario andrà analizzato visivamente per rilevare eventuali danni (cricche e fori puntiformi), variazioni dimensionali e verranno effettuate prove post trattamento (analisi termiche, meccaniche e fisico-chimiche).

Perché il Gruppo Kiwa in Italia?

Kiwa è Ente Notificato per eseguire la sorveglianza obbligatoria per i produttori di sistemi di evacuazione fumari. Auditor competenti e con esperienza tecnica nel settore saranno a vostra disposizione per effettuare le sorveglianze.

Siamo a vostra disposizione per ogni informazione, anche di carattere generale e/o relativa alle tariffe applicate, di cui abbiate bisogno.