Stock

Verifiche Impianti Elettrici ai sensi del DPR 462/01
IT
IT

Kiwa Cermet Italia S.p.a. è abilitato (decreto pubblicato sulla G.U. n. 73 del 28/03/2006 + G.U. nr.202 del 20/08/2012) ai sensi del DPR 462/01 per la verifica di:

  • installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche
  • impianti di messa a terra di impianti alimentati fino a 1000 V
  • impianti di messa a terra di impianti alimentati con tensione oltre 1000 V
  • impianti elettrici collocati in luoghi di lavoro con pericolo di esplosione.

Chi sono i destinatari?

Gli impianti:

1) Impianti elettrici di messa a terra e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche: l’impianto è omologato con la dichiarazione di conformità rilasciata dall’installatore ed inviata, entro 30 giorni dalla messa in esercizio dell’impianto, all’ISPESL, all’ASL o all’ARPA di competenza o nel comune, se è stato attivato lo sportello unico per le attività produttive.

Il datore di lavoro è tenuto ad effettuare regolari manutenzioni agli impianti e a sottoporli a verifica periodica ogni 5 anni, esclusi quelli installati in cantieri, locali adibiti ad uso medico e negli ambienti a maggior rischio in caso di incendio (definiti dal DPR 689/59 ) per i quali la verifica è biennale.

Per l’effettuazione di tali verifiche, il datore di lavoro si può rivolgere a Kiwa Cermet Italia S.p.a. (organismo Riconosciuto dal Ministero dello Sviluppo Economico).

Il soggetto che ha eseguito la visita periodica rilascia il relativo verbale al datore di lavoro, che deve conservarlo ed esibirlo a richiesta degli organi di vigilanza.

2) impianti in luoghi con pericolo di esplosione (definiti dal D. M. del 22/12/1958 ): l’omologazione dell’impianto è realizzata dall’ ASL o dall’ARPA, competente per territorio, che effettua la prima verifica sulla conformità alla normativa, dopo che il datore di lavoro le ha inviato, entro 30 giorni dalla messa in esercizio, la dichiarazione di conformità rilasciata dall’installatore dell’impianto.

Il datore di lavoro è tenuto ad effettuare regolari manutenzioni agli impianti e a sottoporli a verifica periodica ogni 2 anni.

Per l’effettuazione di tali verifiche, il datore di lavoro si può rivolgere a Kiwa Italia S.p.a. (organismo Riconosciuto dal Ministero dello Sviluppo Economico).

Il soggetto che ha eseguito la visita periodica rilascia il relativo verbale al datore di lavoro, che deve conservarlo ed esibirlo a richiesta degli organi di vigilanza.

È prevista la possibilità, in entrambi i casi, di effettuare delle verifiche straordinarie nei casi di:

  • esito negativo della verifica periodica;
  • modifica sostanziale dell’impianto;
  • richiesta del datore di lavoro.


Il datore di lavoro deve comunicare tempestivamente all’ufficio competente per territorio dell’ISPESL e alle ASL o alle ARPA, competenti per territorio, la cessazione dell’esercizio, le modifiche sostanziali preponderanti e il trasferimento o lo spostamento degli impianti.

Perché il Gruppo Kiwa in Italia?

Scegliere Kiwa Cermet Italia S.p.a. significa scegliere un Organismo che:

  • effettua le verifiche in modo professionale e competente con costi particolarmente vantaggiosi
  • è un Ente snello e radicato nel territorio in grado di assicurare il contato diretto in ogni momento;
  • garantisce una rapida risposta commerciale e tempi brevi di intervento;
  • opera sempre in modo propositivo e trasparente;
  • è indipendente: opera come Organismo di Ispezione di classe A, nel rispetto dei requisiti più stringenti previsti dalla norma ISO 17020;
  • gestisce il calendario delle scadenze;

Contatti

Kevin Illiano
kevin.illiano@kiwacermet.it
0438 411755

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Inviare