Ispezioni di II e III parte

Ispezioni di seconda e terza parte

Ispezioni di seconda parte

Sono ispezioni eseguite da Kiwa Cermet Italia su incarico di aziende che desiderano usufruire di un partner qualificato per reperire informazioni specifiche sulla condizione dei processi e prodotti propri e non. Esse si basano su regole definite dal committente secondo le sue particolari necessità e possono quindi svincolarsi da quanto definito dalle norme internazionali di riferimento (es. ISO 17020).
I vantaggi di tale servizio si focalizzano in un’azione mirata sulle reali esigenze dell’azienda in termini di qualifica dei propri fornitori ed analisi di particolari aspetti critici o strategici per l’azienda stessa. Kiwa Cermet Italia è disponibile anche a fornire supporto qualificato per lo sviluppo di procedure ispettive al fine di massimizzare il beneficio derivante dall’azione ispettiva.

I nostri servizi ispettivi incudono:

  • Verifica e qualifica fornitori;
  • Pre e post shipment inspection
  • Mistery audit
  • Ispezione ai punti vendita retailers

 
Verifica su standard condivisi con associazioni e/o settori di nicchia.

Ispezioni di terza parte

Sono ispezioni eseguite da Kiwa Italia, come ente terzo, totalmente indipendente dalle parti interessate. La garanzia di una valutazione esterna ed indipendente permette di dimostrare al mercato la bontà ed efficacia dei processi e dei prodotti oltre a fornire utili informazioni all’azienda per operare il miglioramento continuo. Queste ispezioni seguono le regole dettate dalle norme internazionali (es. ISO 17020).
I vantaggi di tale servizio sono la possibilità di un giudizio esterno valido ai fini della qualifica dell’azienda verso soggetti diversi (clienti, organizzazioni pubbliche, gare ed appalti) che necessitano di garanzie sulla qualità del prodotto/servizio acquistato.

I nostri servizi ispettivi includono:

  • Verifiche della sicurezza degli impianti elettrici (DPR 462)
  • Verifiche di sorveglianza per il mantenimento della certificazione di sistema e di prodotto secondo schemi Kiwa o in accordo ad altri schemi di certificazione internazionale (MCS, WRAS, DVGW, ATA, KOMO, CERTISOLIS)
  • Verifiche conformità ai requisiti “Made in Europe”